ARTIGIANI, COMMERCIANTI E SOGGETTI ISCRITTI ALLA GESTIONE SEPARATA: DETERMINAZIONE DEL SALDO DEI CONTRIBUTI DOVUTI A SALDO 2013 E ACCONTO 2014
Con la circolare 74 del 6 giugno 2014, l’Inps fornisce istruzioni in ordine alla compilazione del quadro RR del modello unico per la determinazione dei contributi dovuti quale saldo dell’anno 2013 e acconto per l’anno 2014.
È infatti previsto che i soggetti iscritti all’INPS per i propri contributi previdenziali, ad eccezione dei coltivatori diretti, devono determinarne l’ammontare nella propria dichiarazione dei redditi e che i versamenti a saldo ed in acconto dei contributi dovuti agli enti previdenziali da titolari di posizione assicurativa siano effettuati entro gli stessi termini previsti per il versamento delle somme dovute in base alla dichiarazione dei redditi, attraverso la compilazione del quadro “RR” obbligatorio per gli iscritti alle gestioni speciali degli artigiani e commercianti e gestione separata.
Qualora emergano debiti a titolo di contributi dovuti sul minimale di reddito ed il contribuente intenda regolarizzare la propria posizione tramite mod. F24, la codeline da riportare nello stesso è quella prevista per i predetti contributi sul minimale di reddito (codeline del titolare).
Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato