Avanzamento automatico di qualifica se le mansioni del livello superiore sono prevalenti

La Corte di Cassazione, con sentenza n. 25673/2019, ha stabilito che il dipendente può acquisire la qualifica superiore, anche qualora svolga solo alcune delle mansioni corrispondenti al livello superiore, purché tali mansioni risultino prevalenti rispetto agli altri compiti a lui assegnati (ex art. 2103 c.c.).

La Corte ha precisato, infatti, che, l’avanzamento automatico di carriera opera nel momento in cui i compiti affidati al lavoratore rientrino fra quelli di grado più elevato rispetto alla categoria di inquadramento alla quale appartiene, a nulla rilevando lo svolgimento effettivo, da parte del dipendente, di tutte le mansioni previste per la qualifica superiore.

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato