Bonus 80 euro e conguaglio da 730 in F24: in attesa del chiarimento ufficiale, la Fondazione Studi fornisce alcune ulteriori interpretazioni

Con la circolare n. 4/2017, la Fondazione Studi dei Consulenti del lavoro aveva già fornito un’importante interpretazione in merito all’assenza dell’obbligo di invio del modello F24 tramite i canali telematici in presenza di compensazioni riguardanti il bonus 80 euro e il conguaglio a credito da modello 730.

A seguito del Forum lavoro organizzato dalla Fondazione Studi e tenutosi il 17 maggio, con approfondimento del 29 maggio 2017, la stessa ha ribadito la predetta interpretazione della norma ed escludendo che il bonus 80 euro ed i crediti derivanti da rimborso ai lavoratori dipendenti rientrassero nella disciplina prevista nell’ambito delle operazioni di assistenza fiscale.

Si ricorda che, comunque, a tutt’oggi manca un chiarimento definitivo e ufficiale da parte dell’Agenzia delle Entrate.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
9 Dicembre 2020
Lo sapevi che…puoi usufruire della formazione finanziata per i tuoi dipendenti?
In qualità di datore di lavoro puoi usufruire della formazione finanziata. Ecco cos’è la formazione finanziat…
1 Dicembre 2020
Tutorial – Dimissioni Telematiche su Cliclavoro con accesso SPID
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5 – 21013 Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22 – 20145 Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: 03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato