Calcolo delle ritenute fiscali e contributive sulle differenze retributive: può il lavoratore ingiungere il pagamento a sé?
Con la sentenza n. 18044 del 14 settembre 2015, la Corte di Cassazione ha precisato che il lavoratore può ingiungere al datore anche il pagamento a sé delle ritenute fiscali e contributive gravanti sui crediti per differenze contributive se il datore non ha provveduto ai versamenti contributivi e, con riferimento alle ritenute fiscali, per quelle che attengono esclusivamente al rapporto diretto tra contribuente e fisco. 
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato