Coronavirus: indennità 600 euro anche a stagionali, intermittenti e lavoratori occasionali

Il Ministero del Lavoro, di concerto con il Ministero dell’Economia, ha emanato il Decreto Interministeriale n.10 del 4 maggio 2020, con il quale ha chiarito che l’indennità di 600 euro per il mese di marzo 2020, è riconosciuta anche:

  • ai lavoratori dipendenti stagionali appartenenti a settori diversi da quelli del turismo e degli stabilimenti termali, che abbiano cessato involontariamente il rapporto di lavoro nel periodo 1° gennaio 2019-31 gennaio 2020 e abbiano lavorato per almeno trenta giornate nel medesimo periodo;
  • ai lavoratori intermittenti, che abbiano svolto la prestazione lavorativa per almeno trenta giornate nel periodo 1° gennaio 2019-31 gennaio 2020;
  • ai lavoratori autonomi, privi di partita IVA, non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie, che nel periodo 1° gennaio 2019-23 febbraio 2020 siano stati titolari di contratti autonomi occasionali e non abbiano un contratto in essere alla data del 23 febbraio 2020;
  • agli incaricati alle vendite a domicilio, con reddito annuo 2019 derivante dalle medesime attività superiore ad euro 5.000, titolari di partita IVA attiva e iscritti alla Gestione Separata alla data del 23 febbraio 2020, non iscritti ad altre forme previdenziali obbligatorie.

Tale disciplina è stata confermata anche all’interno del Decreto Rilancio.

Per approfondire, leggi anche:

Coronavirus: indennità di 600 euro per autonomi e professionisti

 

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato