Garanzia Giovani: i chiarimenti ministeriali sull’applicabilità del regime “de minimis”
Il Ministero del Lavoro, con D.D. n. 385/2015 ha chiarito alcuni punti relativi alla fruizione della Garanzia Giovani, con particolare riferimento al rispetto del requisito del ”de minimis”, non richiesto nei seguenti casi:
– per i giovani di età compresa tra i 16 ed i 24 anni, se l’assunzione rappresenta un incremento occupazionale netto sulla media dei dipendenti degli ultimi 12 mesi;
– per i giovani di età compresa tra i 25 ed i 29 anni, oltre alle predette condizioni, se risultano privi di un impiego regolarmente retribuito da almeno 6 mesi, se non posseggono un diploma di istruzione secondaria scolastica o formazione professionale regionale o sono senza occupazione regolarmente retribuita da almeno 2 anni dalla cessazione della formazione professionale. 
L’esenzione viene è riconosciuta anche nel caso in cui il rapporto di occupazione tra uomo e donna, in quello specifico settore, sia pari almeno al 25%.
Si ricorda che tali incentivi sono riconosciuti nei limiti dei finanziamenti riconosciuti alle singole Regioni.
Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato