Gestione separata: elaborate le situazioni debitorie 2015

GESTIONE SEPARATA SITUAZIONE DEBITORIA 2015 STUDIO PASERIOCon il messaggio n. 2878 del 30 giugno 2016, l’Inps ha comunicato che sono state elaborate le situazioni debitorie delle aziende committenti che, per l’anno 2015, hanno denunciato il pagamento di compensi ai soggetti iscritti alla Gestione separata (art. 2 c. 26 L. n. 335/1995).

La comunicazione, composta da testo fisso, due prospetti relativi alla situazione debitoria (contributi e sanzioni) e le istruzioni di pagamento (modello F24), è pubblicata sul “Cassetto Committenti Gestione separata”.

La situazione debitoria comprende:

– l’omesso pagamento del contributo dovuto, sia totale che parziale, relativo ad ogni singolo periodo mensile;

– le sanzioni civili calcolate sul contributo omesso e/o sul ritardato versamento totale o parziale.

 

La comunicazione debitoria è propedeutica al passaggio alle fasi successive per il recupero del credito tramite l’emissione dell’Avviso di addebito.

Si precisa inoltre che in caso di erroneo invio di denunce di compensi non corrisposti effettivamente nel periodi di competenza denunciati o abbiano indicato dati, come ad esempio aliquota o imponibile, diversi da quelli corrisposti, devono, con urgenza, inviare i flussi di correzione al fine di evitare errate emissioni di avvisi di addebito.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato