Il datore di lavoro può negare la fruizione dei permessi ex L. n. 104/1992 durante le ferie programmate?

ferie programmate permessi legge 104 studio paserioCon interpello n. 20 del 20 maggio 2016, il Ministero del Lavoro ha risposto ad un quesito concernente il diritto a fruire dei tre giorni di permesso mensile retribuito per assistere il familiare con disabilità, previsti dalla L. n. 104/1992, con particolare riferimento al caso della coincidenza delle ferie programmate con permessi per assistenza al congiunto disabile.

Può il datore di lavoro negare l’utilizzo dei suddetti permessi nel periodo di ferie programmate?

In merito a quanto sopra, il Ministero ha chiarito che, in questo caso, trova applicazione il principio della prevalenza delle improcrastinabili esigenze di assistenza e di tutela del diritto del disabile sulle esigenze aziendali e che pertanto il datore di lavoro non possa negare la fruizione dei permessi durante il periodo di ferie già programmate, ferma restando la possibilità di verificare l’effettiva indifferibilità della assistenza.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato