Integrazioni salariali: qual è la sede Inps che deve concedere la CIGO?
L’Inps ha fornito le istruzioni relative alla individuazione delle Strutture territorialmente competenti per la concessione della CIGO, nonché i soggetti legittimati ad adottare i provvedimenti amministrativi di concessione della integrazione salariale ordinaria o di reiezione della domanda.
La struttura territorialmente competente alla concessione è individuata in base ai seguenti criteri:
– UNITÀ PRODUTTIVA UBICATA NELLA STESSA PROVINCIA DOVE È ISCRITTA L’AZIENDA: la sede Inps territorialmente competente a ricevere la domanda è quella presso cui è iscritta l’Azienda;
– UNITÀ PRODUTTIVA È UBICATA IN UNA PROVINCIA DIVERSA DA QUELLA DOVE È ISCRITTA L’AZIENDA: la sede Inps territorialmente competente a ricevere la domanda è quella presso cui è ubicata l’Unità produttiva. Nel caso in cui l’Unità produttiva, oltre ad essere “fuori provincia” rispetto alla sede INPS presso cui è iscritta l’azienda di riferimento, è ubicata in un’Area metropolitana o in una Provincia con almeno una Agenzia complessa, la sede territorialmente competente a ricevere la domanda è rispettivamente la Direzione metropolitana o la Direzione provinciale, a prescindere dalla circoscrizione territoriale in cui è ubicata tale Unità produttiva;
– IN CASO DI CANTIERE NON QUALIFICABILE COME UNITÀ PRODUTTIVA (rif. messaggio Inps n. 7336/2015): la sede Inps territorialmente competente a ricevere la domanda è quella presso cui è iscritta l’Azienda. 
Tali informazioni sono contenute nella circolare n. 7 del 20 gennaio 2016.
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato