ITÀ DEL CONTRATTO A TERMINE PER SUPERAMENTO DEL CONTINGENTAMENTO PREVISTO DAL CCNL
Con la sentenza del 3 aprile 2014 la Corte di Appello di Brescia è intervenuta sulla ità di un contratto a termine per superamento della percentuale prevista in rapporto ai lavoratori assunti a tempo indeterminato (nel caso di specie il 15%), osservando che la conversione a tempo indeterminato del rapporto deve essere rapportata solo al fatto relativo al superamento di detta percentuale attraverso il contratto impugnato e non per i contratti a tempo determinato stipulati prima del superamento di detta soglia.
Il principio appare applicabile anche alla nuova normativa introdotta con il D.L. n. 34/2014.
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato