La contestazione degli illeciti in materia contributiva dopo la depenalizzazione: il concetto di anno contributivo

contestazione illeciti dopo depenalizzazione studio paserioCon nota n. 9099 del 3 maggio 2016, il Ministero del lavoro ha fornito istruzioni operative in merito alla contestazione degli illeciti in materia contributiva dopo la depenalizzazione, e in particolare:

  • il parametro annuo di riferimento per l’individuazione dell’importo complessivo dei versamenti omessi a titolo di ritenute è l’anno civile, da intendersi come periodo 1° gennaio – 31 dicembre, ma in considerazione del fatto che i versamenti contributivi del mese di dicembre vengono effettuati il 16 gennaio dell’anno successivo, ai fini della determinazione dell’importo omesso nell’anno si terrà conto dei versamenti effettuati dal 16 gennaio sino al 16 dicembre;
  • qualora, durante un controllo ispettivo, emergano omissioni contributive, per concludere l’accertamento e operare le contestazioni si dovrà attendere la conclusione dell’anno contributivo; la contestazione immediata potrà avvenire solo nel caso l’omissione riguardi importi superiori a € 10.000,00;
  • per le omissioni contributive inferiori a € 10.000 è confermata l’applicabilità della sanzione amministrativa.
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
10 Dicembre 2020
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
9 Dicembre 2020
Lo sapevi che…puoi usufruire della formazione finanziata per i tuoi dipendenti?
In qualità di datore di lavoro puoi usufruire della formazione finanziata. Ecco cos’è la formazione finanziat…
1 Dicembre 2020
Tutorial – Dimissioni Telematiche su Cliclavoro con accesso SPID
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5 – 21013 Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22 – 20145 Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: 03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato