Lavoratori domestici: per la videosorveglianza serve il rispetto degli adempimenti sulla privacy

Con nota n. 1004 dell’8 febbraio 2017, il Ministero del Lavoro ha asserito che, in caso di videosorveglianza dei lavoratori domestici, sussiste l’obbligo del rispetto della disciplina sul trattamento dei dati personali (privacy) ai fini della tutela del diritto del lavoratore alla riservatezza.

Di conseguenza risulta necessario il consenso preventivo del lavoratore e sussiste in capo al datore di lavoro l’obbligo informativo.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato