Lavoratori stagionali extra-Ue nei settori agricolo e turistico – alberghiero: cosa cambia dal 24 novembre 2016

Lavoratori stagionali extra-Ue nei settori agricolo e turistico - alberghiero paserioIl D.Lgs n. 203/2016, che entrerà in vigore il 24 novembre p.v., introduce importanti novità in materia di lavoro stagionale nei settori agricolo e turistico – alberghiero e, conseguentemente, riguardo l’ingresso dei lavoratori stagionali extra-Ue:

  • è prevista una semplificazione ai fini dell’ottenimento del permesso di soggiorno pluriennale per gli stranieri che hanno già lavorato in Italia come stagionali;
  • sono state semplificate le conversioni dei permessi di soggiorno da stagionali a ordinari.

Il nuovo decreto specifica inoltre che gli stranieri stagionali potranno essere impiegati solo nei settori “agricolo e turistico-alberghiero”.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato