Lavoro domestico: contributi dovuti per l’anno 2021

L’INPS, con circolare n. 9/2021, a seguito della variazione annuale dell’indice ISTAT dei prezzi al consumo pari al -0,3% per l’anno 2021, ha comunicato gli importi dei contributi dovuti per l’anno 2021 per i rapporti di lavoro domestico.

Si precisa che:

  • sono state confermate le fasce di retribuzione su cui calcolare i contributi dovuti pubblicate con circolare n.17/2020;
  • sono confermati la minore aliquota dovuta dai datori di lavoro soggetti al contributo Cassa Unica Assegni Familiari  (CUAF) per l’Assicurazione Sociale per l’Impiego (ASpI) e il contributo addizionale pari all’1,40% della retribuzione imponibile ai fini previdenziali dovuto dai datori di lavoro per i rapporti di lavoro a tempo determinato.
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato