L’effettività della riorganizzazione dell’attività produttiva nel licenziamento a seguito della perdita dell’appalto o della commessa

Licenziamento a seguito della perdita dell’appalto o della commessa paserioCon la sentenza n. 13778 del 6 luglio 2016, la Corte di Cassazione ha sostenuto che il licenziamento intimato a seguito del ridimensionamento dell’attività produttiva, quest’ultimo necessario a seguito della perdita dell’appalto o di commesse di lavoro, deve, ai fini della legittimità, passare attraverso l’effettiva ridefinizione dell’assetto organizzativo aziendale.

Il caso è quello, frequente, del licenziamento intimato e giustificato da “ragioni inerenti all’attività produttiva”, individuate nella rescissione del contratto di appalto.

Non avendo provato sostanziali modifiche all’assetto organizzativo aziendale e trovandosi nell’impossibilità di ricondurre, nel concreto, il licenziamento individuale alla perdita dell’appalto e non essendo peraltro riuscita a sostenere l’impossibilità di una diversa utilizzazione del lavoratore in altre mansioni, l’azienda non è riuscita a provare quanto necessario ai fini della legittimità del licenziamento per giustificato motivo oggettivo ex art. 3 L. n. 604/1966.

Il datore di lavoro, lo ricordiamo, è investito dell’onere della prova della concreta riferibilità del licenziamento a iniziative collegate ad effettive ragioni di carattere produttivo-organizzativo sussistenti al momento della comunicazione del licenziamento e della impossibilità di adibire il lavoratore ad altre mansioni compatibili con la qualifica rivestita, in relazione al concreto contenuto professionale della sua attività.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
9 Dicembre 2020
Lo sapevi che…puoi usufruire della formazione finanziata per i tuoi dipendenti?
In qualità di datore di lavoro puoi usufruire della formazione finanziata. Ecco cos’è la formazione finanziat…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato