Legittimità delle investigazioni sul dipendente

Legittimità delle investigazioni sul dipendente paserioCon la sentenza n. 20433 dell’11 ottobre 2016, la Corte di Cassazione ha asserito che, non solo in caso di conclamata commissione di illeciti, ma anche in caso di mero sospetto e in presenza della sola possibilità che il lavoratore ponga in essere comportamenti proibiti, è lecito il controllo del datore di lavoro sul dipendente attraverso l’agenzia investigativa.

Ciò significa che, al di fuori degli accertamenti sanitari, che devono essere svolti in conformità a quanto previsto dall’art. 5 della L. n. 300/1970, gli altri accertamenti demandati dal datore di lavoro a un’agenzia investigativa, e aventi a oggetto comportamenti extralavorativi, che possono assumere rilievo dal punto di vista del corretto adempimento delle obbligazioni che scaturiscono dal rapporto di lavoro, sono legittimi.

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato