MANCATO VERSAMENTO DELLE RITENUTE SUI COMPENSI: IL PROFESSIONISTA HA IL DIRITTO DI CONOSCERE I NOMINATIVI DEI COMMITTENTI INADEMPIENTI
Con la sentenza n. 1706 del 31 marzo 2015, il Consiglio di Stato ha previsto che il professionista chiamato dagli Uffici finanziari a versare ritenute d’acconto non versate dai propri committenti, ha il diritto di conoscere i nominativi dei sostituti che non hanno versato. 
Il caso ha riguardato un professionista che aveva rivolto istanza all’Agenzia delle Entrate per conoscere i nominativi che non avevano versato ritenute d’acconto su vari compensi professionali, ma l’Agenzia aveva invece fornito i nominativi dei sostituti che avevano versato, cosicché il professionista per sottrazione sarebbe potuto risalire ai nominativi dei committenti inadempienti. 
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato