MANCATO VERSAMENTO DELLE RITENUTE SUI COMPENSI: IL PROFESSIONISTA HA IL DIRITTO DI CONOSCERE I NOMINATIVI DEI COMMITTENTI INADEMPIENTI
Con la sentenza n. 1706 del 31 marzo 2015, il Consiglio di Stato ha previsto che il professionista chiamato dagli Uffici finanziari a versare ritenute d’acconto non versate dai propri committenti, ha il diritto di conoscere i nominativi dei sostituti che non hanno versato. 
Il caso ha riguardato un professionista che aveva rivolto istanza all’Agenzia delle Entrate per conoscere i nominativi che non avevano versato ritenute d’acconto su vari compensi professionali, ma l’Agenzia aveva invece fornito i nominativi dei sostituti che avevano versato, cosicché il professionista per sottrazione sarebbe potuto risalire ai nominativi dei committenti inadempienti. 
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato