Nuove prestazioni occasionali: indicazioni in materia di sanzioni dall’Ispettorato Nazionale del Lavoro

L’Ispettorato Nazionale del Lavoro, con la circolare n. 5/2017 del 9 agosto 2017 e con la nota n. 7427 del 21 agosto 2017, ha fornito indicazione al proprio personale ispettivo sulle sanzioni in materia di nuove prestazioni occasionali.

  • SUPERAMENTO DEL LIMITE ECONOMICO DI 2.500 EURO O DEL LIMITE DI DURATA DELLA PRESTAZIONE PARI A 280 ORE NELL’ARCO DI UN ANNO CIVILE (o del diverso limite nel settore agricolo): questa violazione comporta la trasformazione del relativo rapporto nella tipologia di lavoro a tempo pieno e indeterminato a far data dal giorno in cui si realizza il predetto superamento, con applicazione delle connesse sanzioni civili ed amministrative. Questo vale per tutti gli utilizzatori, ad eccezione delle pubbliche amministrazioni;
  • UTILIZZO DEL CONTRATTO DI PRESTAZIONE OCCASIONALE DA PARTE DI AZIENDE PER CUI È VIETATO O PER LAVORATORI ESCLUSI: questa violazione comporta la trasformazione del relativo rapporto nella tipologia di lavoro a tempo pieno e indeterminato dalla data di inizio del rapporto.

Inoltre si applica la sanzione amministrativa da euro 500 a euro 2.500 “per ogni prestazione lavorativa giornaliera per cui risulta accertata la violazione”.

  • MANCATE COMUNICAZIONI: in caso di violazione dell’obbligo di comunicazione preventiva da parte di utilizzatori, diversi dalla pubblica amministrazione e dalle persone fisiche/famiglie, si applica la sanzione amministrativa pecuniaria da euro 500 a euro 2.500 “per ogni prestazione lavorativa giornaliera per cui risulta accertata la violazione”. In tali ipotesi non trova applicazione la procedura di diffida e la sanzione ridotta è pari ad euro 833,33 per ogni giornata non comunicata.

 

 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato