Prescrizione e omesso versamento di ritenute previdenziali

Prescrizione e omesso versamento di ritenute previdenziali paserioCon la sentenza n. 53722 del 19 dicembre 2016, la Corte di Cassazione ha chiarito come agisce la prescrizione in caso di omesso versamento di ritenute previdenziali.

Infatti, la suprema Corte ha asserito che, ai fini del raggiungimento del limite (di 10.000 euro annui, così come modificato dal decreto depenalizzazioni) per le punibilità del reato di omesso versamento delle ritenute previdenziali concorrono anche le somme prescritte, con riferimento a ciascun anno solare.

In sostanza, per l’assoggettabilità alla sanzione di natura penale è necessario tener conto di tutte le omissioni comunque poste in essere dal datore di lavoro e dei dati comunicati attraverso il modello DM10, in quanto trattasi di denunce pienamente probanti.

 

 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato