Rassegna di giurisprudenza – Agg. al 03.10.2018

Limiti Attivazione Tirocini Lombardia 2018 PaserioPERIODO DI PROVA E PASSAGGIO D’APPALTO: LEGITTIMO IL LICENZIAMENTO ANCHE CON CONTINUITÀ DELLE MANSIONI

La Corte di Cassazione con ordinanza n. 18268/2018, ha ritenuto legittimo il licenziamento intimato al termine del periodo di prova al dipendente che ha svolto le stesse mansioni per più datori nell’appalto. Per il Giudice di legittimità è irrilevante la continuità delle mansioni svolte con il passaggio di consegna, dato che il patto tutela il datore che ha necessità di valutare, oltre alle qualità professionali, anche i comportamenti e le condotte del lavoratore.


CONTRATTO A TEMPO DETERMINATO: LA CASSAZIONE SPIEGA LE CAUSALI

La Corte di Cassazione con sentenza n. 22188/2018, ha affermato che l’obbligo di indicazione della causale è stata introdotta dal Legislatore con lo scopo di fornire uno specifica e puntuale riferimento all’esigenza oggettiva del datore di lavoro.

Da ciò si deduce la piena correlazione tra la specificità della causale richiamata e la effettiva ricorrenza delle prestazioni lavorative alla base del contratto a tempo determinato.

Questa sentenza è più mai attuale vista la reintroduzione dell’obbligo di indicazione della causale nei contratti a termine da parte del Decreto Dignità.


Linee guida 2018 tirocini Lombardia PaserioLA TRASFORMAZIONE DA FULL-TIME A PART-TIME NON È NASCE DA UNA DIVERSA ARTICOLAZIONE DELL’ORARIO LAVORATIVO

La Corte di Cassazione con sentenza n. 19014/2018, ha statuito che il rapporto di lavoro non viene trasformato da full-time a part-time solo perché l’orario di impiego del lavoratore dipendente passa da turni da dilazionati su 5 giorni a turi dilazionati su 4 dato che, all’interno dello stesso rapporto di lavoro a tempo pieno, il CCNL prevede 2 articolazioni temporali per andare incontro alle esigenze aziendali, pur mantenendo il rapporto inquadrato come full-time.


LICENZIAMENTO IMMEDIATO PER CHI AGGREDISCE IL COLLEGA

La Corte di Cassazione con sentenza n. 19458/2018, ha deciso per la legittimità del licenziamento immediato del dipendente che discutendo con il collega successivamente lo aggredisce per motivi futili.

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato