RASSEGNA NEWS DELLA SETTIMANA – Agg. al 05.04.2018

IL DISTACCO E LA CODATORIALITÀ NEL CONTRATTO DI RETE: L’ORIENTAMENTO ISPETTIVO

Con la circolare n. 7 del 29 marzo 2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha fornito alcuni orientamenti ispettivi rivolti a soggetti promotori di annunci pubblicitari che propongono il ricorso a “sistemi di esternalizzazione dei dipendenti” anche attraverso il ricorso al contratto di rete e, nell’ambito di quest’ultimo, ad istituti quali il distacco e la codatorialità.

Nello specifico, con i predetti annunci, i soggetti promuovendo l’utilizzo del distacco e della codatorialità nell’ambito di contratti di rete, evidenziano i vantaggi di natura economica di cui beneficerebbero le imprese, tra i quali:

– mancata applicazione del CCNL in caso di socio lavoratore di cooperativa;

– “l’utilizzo del personale alla stregua del lavoro interinale”;

– la “assenza di responsabilità legale e patrimoniale verso i dipendenti esternalizzati”;

– il “lavoro straordinario/festivo senza maggiorazioni”;

– la corresponsione al dipendente in malattia della sola quota che rimborsa l’INPS e maggiore “flessibilità” nella chiusura dei rapporti con i lavoratori non più “graditi” mediante semplice comunicazione.

L’INL invita gli Uffici territoriali a prestare la massima attenzione alla presenza di soggetti che offrono tali “servizi” promuovendo la diffusione di meccanismi finalizzati a trarre vantaggi economici attraverso una evidente violazione di diritti fondamentali dei lavoratori, dando luogo ad ipotesi di somministrazione e distacco illeciti.

L’INL rammenta altresì che il personale distaccato o in regime di codatorialità non può subire un pregiudizio nel trattamento economico e normativo per effetto della stipula di un contratto di rete tra imprese.


REGIME DI RESPONSABILITÀ SOLIDALE NEGLI APPALTI ESTESA ANCHE AL “GENERAL CONTRACTOR” (CONTRATTO SUBFORNITURA)

Con la circolare n. 6 del 29 marzo 2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha fornito chiarimenti in merito alla pronuncia della Corte Costituzionale (sentenza n. 254/2017) con la quale è stato dichiarato applicabile il regime di solidarietà utilizzato nei contratti di appalto e subappalto, anche nelle ipotesi di subfornitura (c.d. general contractor).

L’Ispettorato Nazionale ha affermato che la disciplina della responsabilità solidale contenuta nell’art. 29 del D.Lgs. n. 276/2003 va interpretato nel senso che il committente è obbligato in solido anche con il subfornitore relativamente ai crediti lavorativi, contributivi ed assicurativi dei dipendenti di questi.


Dilazione pagamento contributi INPSINPS – AGGIORNAMENTO IMPORTI ANNO 2018 DEI SALARI MEDI E CONVENZIONALI E RETRIBUZIONI DI RIFERIMENTO

Con la circolare n. 61 del 4 aprile 2018 l’INPS ha reso noti gli importi aggiornati, per l’anno 2018, relativamente a:

  • retribuzioni di riferimento nell’anno 2018 per malattia, maternità/paternità e tubercolosi per:
    • lavoratori soci di società e di enti cooperativi;
    • lavoratori agricoli a tempo determinato;
    • compartecipanti familiari e piccoli coloni;
    • lavoratori italiani operanti all’estero in paesi extracomunitari;
    • lavoratori italiani e stranieri addetti ai servizi domestici e familiari;
    • lavoratori autonomi: artigiani, commercianti, coltivatori diretti, coloni, mezzadri, imprenditori agricoli professionali, pescatori autonomi della piccola pesca marittima e delle acque interne;
  • importi da prendere a riferimento per altre prestazioni:
    • lavoratori iscritti alla Gestione separata dei lavoratori autonomi (maternità/paternità, congedo parentale, assegni per il nucleo familiare, malattia e degenza ospedaliera);
    • assegni di maternità dei Comuni (importo prestazione e limite reddituale);
    • assegni di maternità dello Stato
    • limiti di reddito per l’indennizzabilità del congedo parentale nei casi previsti dall’articolo 34, comma 3, del D.Lgs n. 151/2001;
    • indennità economica ed accredito figurativo per i periodi di congedo riconosciuti in favore dei familiari di disabili in situazione di gravità.
Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato