Decreto Rilancio: novità in materia di smart working e contratti a termine

All’interno del testo della Legge di conversione del Decreto Rilancio, ora al vaglio delle Camere, sono previste due importanti novità:

  • la possibilità di usufruire dello smart working, fino al 31 dicembre 2020, per i lavoratori maggiormente esposti al rischio di contagio da Covid-19, per l’età o perché affetti da altre patologie;
  • il periodo di lockdown in cui le aziende sono rimaste chiuse causa Coronavirus, non si computa ai fini della durata del contratto a termine. Pertanto, è prevista una proroga automatica dei contratti a tempo determinato per il periodo di sospensione dovuto a Covid-19.

Si precisa che, per l’entrata in vigore di tali disposizioni, si  dovrà attendere la conversione in legge del Decreto Rilancio.

 

Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
12 Febbraio 2021
Lo sapevi che…esistono soluzioni innovative per la gestione del personale?
Lo sapevi che esistono soluzioni per la gestione del personale in grado di informatizzare il flusso documentale per la…
5 Febbraio 2021
Noi in una parola
7 Gennaio 2021
Lo sapevi che…puoi distribuire i cedolini paga con un click?
Soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria, in cui bisogna limitare i contatti il più possibile ed alcuni di…
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato