TIROCINI IN LOMBARDIA – INDIRIZZI REGIONALI 2018: L’ATTESTAZIONE DELL’ATTIVITÀ E L’INDENNITÀ DI PARTECIPAZIONE

Indennità di partecipazione e Attestato Tirocini 2018 Lombardia PaserioI nuovi indirizzi regionali 2018 in materia di tirocini emanati dalla Regione Lombardia hanno innovato anche il tema dell’attestazione dell’attività svolta durante il tirocinio e la disciplina dell’indennità di partecipazione.

ATTESTAZIONE DELL’ATTIVITÀ SVOLTA E DELLE COMPETENZE ACQUISITE

Il soggetto promotore, al termine del periodo, rilascerà una attestazione di svolgimento del tirocinio se il tirocinante ha partecipato almeno al 70% della durata prevista dal progetto formativo.

Verrà altresì rilasciato un  attestato  di  competenze  eventualmente  acquisite  durante  il  periodo  di  tirocinio,  con riferimento al Quadro regionale degli standard professionali di cui al d.d.u.o del 23 dicembre 2015 n. 11809.

INDENNITÀ DI PARTECIPAZIONE

Sia per la partecipazione ai tirocini extracurriculari che ai tirocini extracurriculari rivolti a studenti durante il periodo estivo verrà corrisposta un’indennità di partecipazione che non potrà essere inferiore a:

  •  euro 500 lordi mensili (importo riducibile a euro 400 mensili qualora si preveda la corresponsione di buoni pasto o l’erogazione del servizio mensa).;
  • euro 350 lordi mensili qualora l’attività di tirocinio non implichi un impegno giornaliero superiori a 4 ore.

Qualora  il  soggetto  ospitante  sia  una  Pubblica Amministrazione si applicherà un’indennità di partecipazione forfettaria minima di 300 euro mensili (qualora l’attività di tirocinio implichi un impegno giornaliero superiori a 5 ore si prevede la corresponsione di buoni pasto o l’erogazione del servizio mensa).

Con l’entrata in vigore degli indirizzi si applicano le sanzioni vigenti in materia di lavoro nonché le sanzioni amministrative di cui all’articolo 1 c. 35 della Legge 92/2012 applicabili in caso di mancata corresponsione dell’indennità (sanzione amministrativa il cui ammontare è proporzionato alla gravità dell’illecito commesso, in misura variabile da un minimo di 1.000 a un massimo di 6.000 euro).

Sempre in merito all’indennità di partecipazione è opportuno rammentare che:

  • è erogata per intero a fronte di una partecipazione minima ai tirocini del 80% su base mensile;
  • qualora la partecipazione sia inferiore al 80% su base mensile, l’indennità di partecipazione viene ridotta proporzionalmente, fermo restando il minimo di 300 euro mensili;
  • nell’ipotesi di  sospensione  del  tirocinio,  durante  tale  periodo  non  sussiste  l’obbligo  di  corresponsione dell’indennità di partecipazione;
  • nel caso di tirocini in favore di lavoratori sospesi o disoccupati percettori di forme di sostegno al reddito l’indennità di partecipazione non è dovuta, salvo eventuale rimborso spese di trasporto e trasferimento.

Dal punto di vista fiscale le somme corrisposte al tirocinante sono considerate quale reddito assimilato a quelli di lavoro dipendente.

Il tirocinio e la percezione della relativa indennità di partecipazione non comportano la perdita dello stato di disoccupazione eventualmente posseduto dal tirocinante.

Leggi anche:
TIROCINI IN LOMBARDIA: I NUOVI INDIRIZZI REGIONALI 2018
TIROCINI IN LOMBARDIA – INDIRIZZI REGIONALI 2018: QUALI SONO I LIMITI?
TIROCINI IN LOMBARDIA – INDIRIZZI REGIONALI 2018: LE MODALITÀ DI ATTUAZIONE
TIROCINI IN LOMBARDIA – INDIRIZZI REGIONALI 2018: MONITORAGGIO, VIGILANZA E CONTROLLO


Iscriviti alla nostra newsletter settimanale cliccando sul pulsante in fondo a questa pagina per non perdere gli aggiornamenti in materia di lavoro.


 

Tags:
Condividi questo articolo
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato