Tolleranza nell’appropriazione dei beni aziendali: il licenziamento è illegittimo

3d human tha keep in back many boxes

Con la sentenza n. 14575 del 15 luglio 2016, la Corte di Cassazione ha asserito che in caso di appropriazione di beni aziendali di modesta entità, tollerati per anni (comportamento accertato e non contestato) il licenziamento per giusta causa risulta illegittimo.

Inoltre, qualora il prelievo non autorizzato dei beni, avviene apertamente, non sussiste l’elemento frodatorio nonostante le confezioni non siano state esibite alla cassa del negozio (poiché gettate nella spazzatura) unica modalità utile per procedere con il pagamento degli stessi.

 

Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato