Trattamenti di integrazione salariale: versamento del contributo addizionale

Con messaggio n. 1640 del 13 aprile 2017 l’INPS ha reso chiarimenti circa la regolarizzazione del versamento del contributo addizionale per i trattamenti di integrazione salariale.

Le aziende tenute al versamento del contributo addizionale per periodi pregressi, dovevano provvedere ad effettuare gli adempimenti informativi nell’ambito del flusso UniEmens relativo al mese di marzo 2017, attraverso gli stessi codici utilizzati per l’esposizione del contributo addizionale.

Le aziende che abbiano fruito di interventi CIGO/CIGS ricadenti sotto la disciplina del D.Lgs. n. 148/2015, e che abbiano cessato l’attività, in data antecedente alla pubblicazione della circolare n. 9/2017, per il versamento del contributo addizionale dovuto, devono provvedere all’invio di flussi regolarizzativi, ed effettuare il versamento senza aggravio di oneri accessori entro il giorno 18 aprile 2017.

Con riferimento alle imprese che abbiano trasmesso denunce Uniemens, riferite ad autorizzazioni CIGO/CIGS post D.Lgs. n. 148/2015 utilizzando i codici per il pagamento del contributo addizionale riferiti alle autorizzazioni ante D.Lgs. n. 148/2015 e versato il predetto contributo in misura inferiore a quella dovuta, dovranno procedere ad esporre la differenza del contributo addizionale, nella denuncia del mese di marzo 2017.

Tags:
Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato