Fondo EST: richiesta di rimborso del credito 2021 entro il 30 giugno 2022

Segnaliamo che entro il 30 giugno 2022, possono essere inoltrate eventuali richieste di conguaglio/rimborso di crediti nei confronti del FONDO EST maturati nell’anno 2021.

Infatti che nel caso di un lavoratore part-time “che completi l’orario presso due o più aziende” ogni azienda e, se previsto dal contratto, ogni lavoratore, sono tenuti a versare i contributi dovuti per intero.

Questa fattispecie vale anche in tutti quei casi in cui si verifichi un doppio pagamento, sia esso effettuato da una o più aziende, che dal singolo lavoratore. Anche in questo caso le richieste di conguaglio e/o rimborso, seguiranno la stessa procedura prevista per il doppio part time.

Come previsto dalla circolare n. 4/2016 del 10 novembre 2016, con cadenza annuale le aziende potranno richiedere al Fondo, ognuna per la propria quota parte, il conguaglio delle somme versate in eccesso, che verranno restituite sotto forma di credito, previa verifica della regolarità contributiva, così come i lavoratori, potranno richiedere la restituzione della propria quota parte versata in eccesso.

Le richieste di conguaglio e/o di rimborso dovranno pervenire, pena la decadenza, entro il 30 giugno dell’anno successivo a quello a cui si riferiscono i contributi di cui si chiede la restituzione.

Condividi questo articolo
Leggi e ascolta
Categorie
Tags
Articoli che potrebbero interessarti
Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato
Vuoi maggiori informazioni?

Via Piceni 5, 21013, Gallarate (VA) | Via L. Mascheroni 22, 20145, Milano
Telefono:  +39 0331 77 52 20 | +39 0331 77 96 11 | +39 0331 77 52 23
E-Mail: info@paserio.it | PEC: paserio@legalmail.it | P.IVA: IT03654550122

Iscriviti alla newsletter
Resta sempre aggiornato