Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su email
Condividi su print
La velocità della fiducia di Stephen M.R. Covey

La fiducia è l’unica cosa che cambia tutto.

È questo il concetto sui cui Stephen M.R. Covey basa tutto il libro.

La fiducia ha un impatto sulla nostra vita:

  • 24 ore su 24
  • 7 giorni su 7
  • 365 giorni l’anno.

L’impatto è trasversale, in ogni comunicazione e in ogni nostra relazione.

Cambia la qualità del nostro lavoro e, contrariamente a quanto si crede, crea un vantaggio pragmatico all’interno delle nostre organizzazioni.

La fiducia è la variabile nascosta nella formula del successo aziendale dove, i Risultati (R) sono dati dalla variabile della fiducia (F) rispetto il valore ottenuto dalla moltiplicazione della Strategia (S) per l’Esecuzione (E). Infatti:

(S x E) F = R

Cosa significa?

Significa che potremmo avere una buona strategia e una buona esecuzione, ma essere danneggiati dalla scarsa fiducia all’interno dell’azienda, così come l’elevata fiducia potrebbe servire da moltiplicatore di performance, creando una sinergia in cui il risultato è maggiore rispetto la somma delle sue parti.

Covey, riporta alcuni esempi di come la fiducia impatta nella nostra organizzazione.

In aziende dove la fiducia è inesistente, noteremo infatti:

  • Ambiente inefficiente e cultura nociva dove c’è guerra aperta, sabotaggio, rimostranze, azioni legali e comportamenti illegali
  • Stakeholder aggressivi
  • Intensa microgestione
  • Gerarchia ridondante
  • Sistemi e strutture punitive

In ambienti dove la fiducia è presente, noteremo invece:

  • Grande collaborazione e partnership
  • Comunicazione senza sforzi
  • Relazioni positive e trasparenti con gli impiegati e con tutti gli stakeholder
  • Sistemi e strutture perfettamente allineati
  • Grande innovazione, impegno, fiducia e lealtà.

Ecco perché la capacità di creare rapporti basati sulla fiducia con tutti gli stakeholder è la competenza chiave della leadership nella nuova economica globale.

Lo scopo del libro è quello di essere uno strumento utile per:

  • Vedere (cambiamento del paradigma)
  • Parlare (cambiamento del linguaggio)
  • Comportarsi (cambiamento del comportamento)

in modo da creare fiducia.

Che cosa mi sono portata a casa da questa lettura?

Una conferma. In quanto la linea Vital Signs Assessments che utilizzo in qualità di Six Seconds Assessor si basa proprio sulla fiducia. Fiducia che ritroviamo nei tre diversi livelli:

  • Leadership
  • Team
  • Organizzazione

Scopri cos’è l’Assessment e per cosa lo utilizziamo:

Misurazione delle performance e del clima aziendale attraverso l’Assessment.

Leggi l’articolo pubblicato su Vision Pro n.30/3021 “Una scelta consapevole basata sulla fiducia”.

Postresti leggere anche...
Contattaci
Per maggiori informazioni
Iscriviti alla newsletter
e rimani aggiornato sul progetto!