Abbiamo in azienda un esercito pronto a conquistare nuovi mercati?

Sun Tzu era un maestro di strategia che, secondo la leggenda, divenne famoso per le brillanti campagne condotte all’epoca di Confucio, nel VI secolo a.c.

Nel libro “L’arte della guerra” emerge una grande saggezza che penso rappresenti un faro per tutte le aziende.

Riporto una parte del testo:

Se so che le mie truppe sono pronte a combattere, ma non che il nemico è inattaccabile, le mie possibilità di vittoria sono dimezzate.

Se so che il nemico è attaccabile, ma non che i miei soldati non sono pronti a combattere, le mie possibilità di vittoria sono dimezzate.

Se so che il nemico è attaccabile e che i miei soldati sono pronti a combattere, ma non che le condizioni del terreno sono insidiose, le mie possibilità di vittoria sono dimezzate.

Se pensiamo:

  • Alle truppe, come i nostri collaboratori;
  • Al nemico, come il mercato che vogliamo conquistare;
  • Al terreno, come la nostra organizzazione

incominciamo a capire l’importanza strategica di

  • Avere collaboratori pronti ad affiancare l’imprenditore nella conquista di un mercato sempre più agguerrito e competitivo;
  • Conoscere l’ambiente, per capire dove ci posizioniamo in termini di servizi, prodotti e prezzi praticati;
  • Mappare la nostra organizzazione, al fine di definire le eventuali carenze nella definizione di ruoli, responsabilità, competenze, procedure e automazione di processi.

In chiave imprenditoriale, riprendendo il concetto di Sun Tzu, infatti: se il nostro esercito è pronto e conosciamo il mercato da aggredire ma non siamo organizzati, le nostre possibilità di vittoria sono dimezzate.

E, come in tutte le operazioni belliche, dove la prova di vera abilità non è quella di vincere le battaglie ma quella di sottomettere l’esercito nemico senza combattere, anche nell’ambito imprenditoriale, la vera abilità è quella di capire i fabbisogni dei clienti, offrendo servizi e prodotti competitivi in un equilibrio gestionale dettato da efficacia ed efficienza organizzativa.

In qualità di consulenti di processo, il nostro compito è quello di accompagnare gli imprenditori a preparare il proprio esercito alla conquista di obiettivi sempre più ambiziosi.

Se vuoi saperne di più, clicca QUI.

Sandra Paserio, consulente strategico del lavoro, business coach