Ape sociale: per gli operai edili è valida la dichiarazione del responsabile della Cassa edile

Il Ministero del Lavoro, tramite un comunicato pubblicato sul proprio sito istituzionale in data 13 luglio 2017, informa che per la presentazione della domanda per l’ottenimento dell’Ape sociale, gli operai edili potranno sostituire le attestazioni delle mansioni svolte in via continuativa, generalmente rilasciate dal datore di lavoro, con una dichiarazione, sottoscritta dai responsabili delle Casse edili.

La dichiarazione rilasciata dalle Casse edili dovrà essere allegata alla domanda telematica e che il richiedente dovrà dichiarare, nell’apposito campo, che, stante l’impossibilità di reperire i datori di lavoro, è stata allegata la dichiarazione delle Casse edili interessate, in modo da consentire ai competenti uffici del Ministero del Lavoro, dell’INAIL e dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro le verifiche di loro competenza.