Apprendistato e CIG Covid-19: i chiarimenti dell’INL sulla sospensione dell’obbligo formativo

L’INL, con nota n. 527 del 29 luglio 2020, ha fornito chiarimenti circa lo svolgimento dell’attività formativa per i rapporti di apprendistato interessati dalla CIG per Covid-19.

In particolare, ha precisato che:

  • nel caso di CIG a zero ore, risultando sospeso sia il rapporto di lavoro che l’obbligo formativo, quest’ultimo potrà essere assolto, nel periodo di proroga del rapporto di lavoro, disposto dall’articolo 2, commi 1 e 4, D.Lgs. 148/2015 secondo i quali “alla ripresa dell’attività lavorativa a seguito di sospensione o riduzione dell’orario di lavoro, il periodo di apprendistato è prorogato in misura equivalente all’ammontare delle ore di integrazione salariale fruite”.
  • nell’ipotesi, invece di CIG in riduzione, ferma restando la proroga del contratto di apprendistato, è possibile attivare la formazione in modalità e-learning o FAD, nelle ore in cui la prestazione lavorativa viene resa regolarmente.