CASSA INTEGRAZIONE IN DEROGA LOMBARDIA: POSSIBILE FINO AL 31 AGOSTO 2014

La Regione Lombardia, con la nota n. 271775 del 1 luglio 2014, ha comunicato che il 30 giugno scorso è stato siglato con le parti sociali l’accordo quadro che fissa i criteri per l’accesso agli ammortizzatori sociali in deroga. 
È stata inoltre confermata la possibilità di richiedere l’intervento in deroga anche per i mesi di luglio e agosto 2014, da parte delle aziende ubicate sul territorio.
La regione Lombardia ha colto anche l’occasione per chiarire il passaggio della nota del Ministero del lavoro del 26/06/2014 dove, in merito alla concessione degli ammortizzatori sociali in deroga, invita le Regioni e le Province autonome a non stipulare accordi o concedere prestazioni di cassa integrazione in deroga alla normativa vigente, per periodo superiori a 8 mesi nell’anno 2014. Secondo la regione Lombardia questo passaggio deve essere interpretato nel senso che gli 8 mesi rappresentano la durata complessiva dei trattamenti e non la durata temporale degli accordi. 
Si sottolinea che l’accordo prevede che il trattamento di integrazione in deroga non potrà comunque superare la durata complessiva di 2 mesi o periodo inferiore nei casi di completamento del periodo già iniziato. Infatti i periodi richiesti non possono superare la data del 31 agosto 2014.
L’accordo quadro stabilisce inoltre che gli accordi sindacali sottoscritti entro il 31 luglio 2014 potranno avere validità retroattiva al 1° luglio 2014. In questo modo l’azienda potrà fruire dei due mesi interi di CIGD.