Collocamento obbligatorio disabili: le novità dal 2017

collocamento obbligatorio disabili novità 2017 paserioCon l’entrata in vigore del D.Lgs. n. 151/2015 sono state introdotte sostanziali novità riguardo la L. n. 68/1999, che regola il collocamento obbligatorio disabili, che entreranno in vigore il 1° gennaio 2017.

In particolare è opportuno sottolineare che, a partire da tale data, le aziende che hanno un organico computabile pari a 15 dipendenti saranno tenute ad assumere immediatamente un dipendente disabile, anche se non procedono all’assunzione del sedicesimo dipendente (come invece prevede la normativa previgente).

Le nuove sanzioni previste nel caso di mancata assunzione di lavoratore disabile sono pari a 5 volte il contributo esonerativo (per un totale di euro 153,20) per ogni giorno di mancato rispetto dell’obbligo.

Detta violazione può essere oggetto di diffida da parte degli organi ispettivi e il trasgressore, nel caso in cui sani la posizione entro 15 giorni, sarà tenuto al versamento di una sanzione ridotta pari ad euro 38,30 al giorno per ogni giorno di mancato rispetto dell’obbligo.