COME FARE PER… ISCRIVERSI ALLA GESTIONE SEPARATA INPS

BREVE PREMESSA
La Gestione Separata è un fondo pensionistico finanziato con i contributi previdenziali obbligatori dei lavoratori assicurati e nasce con la L. 335/95 (art. 2, c. 26) con lo scopo di assicurare la tutela previdenziale a categorie di lavoratori fino ad allora escluse. L’iscrizione alla Gestione Separata si rivolge a:
• tutte le categorie residuali di liberi professionisti, per i quali non è stata prevista una specifica cassa previdenziale; nella fattispecie devono quindi essere ricompresi anche i professionisti con cassa previdenziale, nel caso in cui, ai sensi del suo regolamento, l’attività non sia iscrivibile;
• della quasi totalità delle forme di collaborazione coordinata e continuativa (c.d. co-co-co), che fino ad allora non avevano mai beneficiato di alcuna disciplina specifica, né giuridica, né previdenziale;
• della categoria dei venditori a domicilio, ex art. 36, L. 426/71.
ISTRUZIONI OPERATIVE
1. Innanzitutto, è necessario recarsi sul sito www.inps.it;
2. Nella sezione della homepage denominata SERVIZI ONLINE scegliere l’opzione SERVIZI PER IL CITTADINO;
3. A questo punto è possibile scegliere se procedere alla registrazione previa autenticazione con PIN oppure procedere attraverso la procedura senza autenticazione, selezionando una delle seguenti opzioni;
4. LAVORATORI PARASUBORDINATI – ISCRIZIONE ACCESSO CON PIN ON LINE: in tal caso l’utente viene riconosciuto dall’applicazione e i dati anagrafici sono automaticamente precompilati nella comunicazione di iscrizione; 
5. LAVORATORI PARASUBORDINATI – ISCRIZIONE ACCESSO SENZA AUTENTICAZIONE: in tal caso i dati inseriti nella comunicazione di iscrizione sono sottoposti a verifica da parte degli operatori del Contact-Center che contatteranno telefonicamente il lavoratore.