Congedo obbligatorio di paternità 2020: la durata sale a 7 giorni

La Legge di Bilancio 2020 ha previsto che, per il 2020, la durata del congedo di paternità obbligatorioda usufruire entro i 5 mesi dalla nascita del figlio, salga a 7 giorni 

Viene confermata, inoltre, la possibilità per il padre lavoratore dipendente, di astenersi facoltativamente dal lavoro per un periodo ulteriore di un giorno in sostituzione del congedo di maternità fruito dalla madreLa durate di entrambi i congedi del padre non subisce variazioni nei casi di parto plurimo. 

Si precisa che, per poter usufruire dei giorni di congedo, il padre lavoratore deve fare una comunicazione scritta al datore di lavoro almeno 15 giorni prima (se richiesto in concomitanza all’evento nascita, il preavviso si calcola sulla data presunta del parto). In caso di congedo facoltativo, il padre lavoratore dovrà allegare anche una dichiarazione della madre di non fruizione del congedo di maternità a lei spettante per il giorno richiesto dal padre, con conseguente riduzione del congedo di maternità. Il datore di lavoro, poi, dovrà comunicare all’INPS le giornate di congedo fruite attraverso il flusso UNIEMENS. 

Nei casi di pagamento diretto del congedo da parte dell’INPS, la domanda va presentata online sul portale dell’Istituto, o in alternativa, tramite Contact center o CAF-Patronati.