CONTRATTO DI SOLIDARIETÀ DI TIPO “B”: RIDUZIONE ORARIA MASSIMA AL 50% PER SINGOLO LAVORATORE

Il Ministero del Lavoro, con la nota protocollo 13/06/2014 n. 22095 ricorda che la percentuale di riduzione oraria, per i contratti di solidarietà disciplinati dall’art. 5 c. 5 e 8, della L. n. 236/1993, ovvero i CDS di tipologia B, è espressamente prevista dalla circolare n. 8781/2009 della Direzione generale dell’attività ispettiva, che, nel richiamare gli organi ispettivi a prestare particolare attenzione agli accordi sindacali che presentino una riduzione superiore al 50% dell’orario a tempo pieno, conclude: «Di conseguenza, le schede per la determinazione del contributo devono essere opportunamente rideterminate rispetto alla quota eccedente l’aliquota che è possibile concedere».
Si precisa che, richiedendo che tale 50% annuo debba essere pro capite si intende prevenire il rischio di distribuzioni arbitrarie e discriminatorie del ridotto orario di lavoro a carico di taluni dipendenti.