CONVENZIONE INPS – CONFINDUSTRIA, CGIL, CISL, UIL PER L’ATTIVITÀ DI RACCOLTA, ELABORAZIONE E COMUNICAZIONE DEI DATI RELATIVI ALLA RAPPRESENTANZA DELLE ORGANIZZAZIONI SINDACALI PER LA CONTRATTAZIONE COLLETTIVA NAZIONALE DI CATEGORIA.

Con la circolare n. 76 del 14 aprile 2015, l’Inps fornisce le istruzioni operative riguardanti l’attività di raccolta del numero delle deleghe conferite a ciascuna organizzazione sindacale di categoria firmataria o aderente al testo unico sulla rappresentanza del 10 gennaio 2014 sottoscritto da Confindustria, Cgil, Cisl e Uil.
L’INPS provvederà a raccogliere dalle aziende per le quali trova applicazione il T.U. sulla rappresentanza, le informazioni relative al contratto collettivo nazionale di lavoro applicato ed alle Federazioni sindacali cui aderiscono i lavoratori.
Il numero delle deleghe verrà acquisito dall’INPS attraverso un’apposita sezione della denuncia aziendale del modulo Uniemens.
I dati raccolti verranno elaborati dall’Istituto che aggregherà, per ciascun contratto collettivo nazionale di lavoro, il dato relativo al numero delle deleghe conferite a ciascuna organizzazione sindacale di categoria relativamente al periodo gennaio-dicembre di ogni anno.
A tal fine, è stato attribuito uno specifico codice per la catalogazione dei contratti collettivi nazionali di categoria. Detto codice sarà oggetto di comunicazione anche al CNEL.
Sul piano temporale, si fa presente che i datori di lavoro potranno fornire, con cadenza mensile, gli elementi informativi utili per la rilevazione delle deleghe sulla base delle indicazioni di seguito descritte, con la presentazione delle denunce Uniemens relative ai periodi di competenza decorrenti dall’1.4.2015.
Si precisa, altresì, che, in fase di avvio, con la denuncia afferente al mese di aprile saranno accettati anche i dati informativi sulla rappresentanza sindacale, già disponibili, aventi competenza 1 gennaio 2015 – 31 marzo 2015.