CONVENZIONE TRA INAIL E INPS PER L’EROGAZIONE DELLA INDENNITÀ PER INABILITÀ TEMPORANEA ASSOLUTA DA INFORTUNIO SUL LAVORO, DA MALATTIA PROFESSIONALE E DA MALATTIA COMUNE NEI CASI DI DUBBIA COMPETENZA

Rispettivamente, con la circolare n. 69 del 2 aprile 2015 e con la circolare 47/2015, Inps e Inail hanno fornito alcuni chiarimenti in merito alla stipula della convenzione finalizzata alla semplificazione degli adempimenti connessi alla coordinata erogazione delle prestazioni economiche a carico dei due Istituti e alla velocizzazione dell’iter di definizione dei casi di dubbia competenza. 
In particolare viene chiarito che spetta all’Inail l’accertamento del nesso di causalità per le malattie professionali, l’occasione di lavoro e la causa violenta per gli infortuni nonché la valutazione di ogni altro elemento utile per qualificare l’evento lesivo come professionale.
Spetta invece all’Inps cui compete, nell’ambito della specifica rilevazione degli stati di malattia, l’individuazione dei casi di possibile competenza Inail e l’eventuale integrazione della documentazione pervenuta.