Coronavirus – Fondo EST: misure per fronteggiare l’emergenza

Per fronteggiare l’emergenza sanitaria da Coronavirus, il Fondo Est ha disposto diverse misure a sostegno delle imprese e dei lavoratori iscritti.

In particolare, ha previsto:

  • la copertura di tutte le prestazioni previste dal Piano Sanitario del Fondo ai dipendenti delle aziende, regolarmente iscritte al Fondo, che abbiano fatto ricorso ad ammortizzatori sociali;
  • di non applicare interessi e sanzioni, in caso di ritardato pagamento della contribuzione, fino al 31 luglio 2020;
  • la sospensione dei termini per la presentazione delle richieste di rimborso delle prestazioni, fino al 31 luglio 2020.

Inoltre, in caso di contagio da Coronavirus, Fondo Est ha esteso il proprio Piano Sanitario, includendo le seguenti prestazioni:

  • indennità giornaliera di 40,00 euro per ogni notte di ricovero, per un periodo non superiore a 50 giorni l’anno, in caso di positività al Covid-19;
  • diaria di 40,00 euro per ogni giorno di permanenza presso il proprio domicilio, per un periodo non superiore a 14 giorni l’anno, in caso di positività al Covid-19;
  • un contributo per le prestazioni sanitarie relative alla riabilitazione respiratoria, per chi è stato affetto da polmonite interstiziale conseguente a infezione da Covid-19.

Al di fuori delle situazioni di contagio da Coronavirus, per agevolare le esigenze diagnostiche e di assistenza dei propri iscritti in questo periodo di particolare emergenza, il Fondo ha previsto:

  • un contributo in via rimborsuale per le prestazioni mediche, diagnostiche e infermieristiche effettuate in forma domiciliare;
  • anche l’utilizzo del certificato di infortunio rilasciato dal medico di base o da uno specialista, per accedere ai trattamenti di fisioterapia.

Si segnala che, le prestazioni sanitarie di cui sopra, sono valide dal 1° gennaio 2020 al 30 giugno 2020.

Per maggiori informazioni, clicca qui.

 

Per approfondire, leggi anche:

Coronavirus – SANARTI: prestazioni anche a sostegno dei titolari di aziende artigiane

Coronavirus – Cassa edile: stipulato accordo per fronteggiare l’emergenza