DECRETO “MILLEPROROGHE”: CONVERSIONE IN LEGGE

In data 28 febbraio 2015 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale la legge di conversione del c.d. decreto Milleproproghe, che ha prorogato i termini previsti da diverse disposizioni di legge. In particolare, in materia di lavoro, è stato disposto:
• il blocco dell’aumento dell’aliquota relativa alla contribuzione da versare alla gestione separa per i lavoratori autonomi;
• l’innalzamento al 70% dell’integrazione salariale destinata ai lavoratori coinvolti in contratti di solidarietà;
• incentivi fiscali per il rientro dei cervelli in vigore fino al 2017: redditi di lavoro dipendente, d’impresa e autonomo concorrono alla formazione della base imponibile ai fini dell’imposta sul reddito al 20% per le donne e al 30% per gli uomini.