INAIL: ripresa dei versamenti sospesi causa Covid-19

L’INAIL, con circolare n. 23 del 27 maggio 2020, ha offerto chiarimenti circa la ripresa dei versamenti sospesi causa Covid-19.

In particolare, ha disposto che i versamenti sospesi relativi ai premi da autoliquidazione 2019/2020 dovranno essere effettuati, senza applicazione di sanzioni e interessi:

  • in un’unica soluzione, entro il 16 settembre 2020;
  • mediante rateizzazione, fino a un massimo di 4 rate mensili di pari importo, con il versamento della prima rata entro il 16 settembre 2020.

Per quanto riguarda, invece, le ipotesi di rateazione INAIL derivanti non da autoliquidazione corrente, le rate sospese dovranno essere versate in un’unica soluzione entro la data del 31 luglio 2020.