DIRIGENTI: APPLICABILE IL LICENZIAMENTO COLLETTIVO

Entra in vigore, il 25 novembre 2014, dell’art. 16 L. 161/2014 che include i dirigenti e le loro organizzazioni sindacali tra i soggetti a cui si applica la procedura di licenziamento collettivo. 
Si rammenta che la lettera con la quale si comunica l’intenzione di procedere al licenziamento collettivo deve essere inviata anche alle organizzazioni sindacali.
Inoltre, se il licenziamento del dirigente è intimato senza forma scritta, lo stesso risulta soggetto alle regole del licenziamento orale e, di conseguenza, per l’impugnazione del recesso si applicano i termini fissati dal collegato lavoro, ossia 60 giorni in via stragiudiziale e nei successivi 180 giorni in via giudiziale.