È possibile richiedere l’indennità sostitutiva della reintegrazione prima della sentenza?

indennità sostitutiva della reintegrazione prima della sentenza paserioCon la sentenza n. 24026 del 24 novembre 2016, la Corte di Cassazione ha asserito che, anche prima dell’emissione della sentenza con la quale viene dichiarata l’illegittimità del licenziamento, il lavoratore ha la possibilità di richiedere il pagamento dell’indennità sostitutiva della reintegrazione.

Questo perché la norma non preclude la possibilità per il lavoratore di optare per la corresponsione di tale indennità prima dell’accertamento giudiziale della illegittimità del licenziamento, posto che analogamente a quanto avviene per il diritto-dovere alla reintegrazione, la facoltà di optare per l’indennità è figlia dell’illegittimo recesso.