Edilizia: versamento minimo al fondo nazionale APE

fondo ape contributo minimo studio paserioCon nota dell’8 aprile 2016, la Commissione Nazionale delle Casse Edili (CNCE) ha fornito informazioni sulla gestione del fondo nazionale APE.

È stato convenuto quanto segue:

  1. a decorrere dal mese di aprile, il contributo minimo mensile, per ciascun lavoratore riportato in denuncia, è stabilito nella misura di 35 euroIn altri termini, qualora il calcolo del contributo APE per ciascun lavoratore dia un importo pari o superiore a 35 euro, il contributo minimo non troverà applicazione; qualora invece dal calcolo ordinario scaturisca un importo inferiore, la Cassa Edile dovrà richiedere all’impresa il versamento di detto contributo.

       Quanto sopra esposto non troverà applicazione nei seguenti casi:

  • cessazione del rapporto di lavoro antecedente il giorno 15 del mese;
  • inizio rapporto di lavoro successivo al giorno 15 del mese;
  • assenza di durata complessiva non inferiore a 80 ore nello stesso mese per cassa integrazione, malattia e infortunio, ferie e permessi retribuiti (nei limiti, rispettivamente, di 160 e 88 ore annue).

2. dal mese di marzo 2016 la contribuzione al fondo APE (presso CNCE) sia trimestrale.