Esonero contributivo per le assunzioni a tempo indeterminato degli under 35

L’INPS, con circolare n. 57 del 28 aprile 2020, ha previsto che in caso di assunzioni di giovani fino ai 35 anni di età, effettuate nel biennio 2019-2020, con contratto di lavoro subordinato a tempo indeterminato a tutele crescenti, il datore di lavoro è esonerato dal versamento dei contributi previdenziali.

Si precisa che la riduzione:

  • opera per un periodo massimo di 36 mesi a partire dalla data di assunzione del lavoratore;
  • può essere riconosciuta, per l’eventuale periodo residuo, in capo ad ulteriori datori di lavoro che procedano all’assunzione dello stesso lavoratore.