Ferie annuali: verifica sul godimento di almeno due settimane entro il 31/12

godimento ferie settimane consecutive paserioAvvicinandosi la fine dell’anno 2016, è opportuno che tutti i datori di lavoro devono verifichino l’avvenuta fruizione di almeno due settimane di ferie spettanti ai lavoratori entro il 31/12.

Si ricorda infatti che, in caso di violazione dei termini stabiliti dalla norma, è prevista l’irrogazione delle sanzioni amministrative (per ciascun lavoratore cui è riferita la violazione) e di seguito elencate:

– da € 100 a € 600 se la violazione è commessa per meno di cinque lavoratori ovvero si è verificata per meno di due anni;

– da € 400 a € 1.500 se la violazione è commessa per più di cinque lavoratori ovvero si è verificata per almeno due anni;

– da € 800 a € 4.500 per ciascun lavoratore, se la violazione si riferisce a più di dieci lavoratori ovvero si è verificata per almeno quattro anni.

Si ricorda inoltre che è fatto obbligo per il datore di lavoro concedere e far godere nei 18 mesi successivi al termine dell’anno di maturazione le restanti due settimane di ferie e che la monetizzazione è vietata, con eccezione delle eventuali ore di ferie stabilite dai CCNL, in aggiunta a quelle legali (in aggiunta alle quattro settimane).