FONDO DI PREVIDENZA INTEGRATIVA PREVIMODA: LE PRINCIPALI NOVITA’

A far data dal 1° settembre 2014 sono state introdotte delle novità in ordine alla quota di iscrizione a Previmoda che, da tale data, viene così ripartita: 
– € 5,00 a carico iscritto; 
– € 5,00 a carico azienda per ogni nuovo iscritto.
Inoltre, i rinnovi dei CCNL avvenuti nel 2013/2014 hanno portato grandi novità in tema previdenziale, disciplinando alcuni adempimenti a cui le aziende, in collaborazione con il fondo, dovranno attenersi:
  • A ogni nuova assunzione, l’azienda consegna al lavoratore neo-assunto la brochure informativa “Conoscere Previmoda” e il modulo di adesione;
  • In occasione di ogni rinnovo, con la consegna del contratto, l’azienda metterà a disposizione di ogni lavoratore il materiale informativo di Previmoda, appositamente predisposto dal fondo;
  • Ogni tre anni, le aziende propongono a tutti i lavoratori non iscritti ad alcuna forma di previdenza complementare, di aderire a Previmoda. 
I contratti collettivi del settore tessile abbigliamento, calzature, pelle – cuoio e giocattoli hanno stabilito che, dal 1° ottobre 2014, per i lavoratori iscritti a Previmoda venga attivata una polizza assicurativa in caso di decesso e invalidità permanente. All’uopo si informa che Previmoda ha stipulato con Cattolica Previdenza Spa un’apposita convenzione, che assicura agli iscritti aventi diritto una determinata somma al verificarsi del decesso o dell’invalidità permanente.