Fringe benefit – auto aziendale: nuove percentuali per il calcolo del valore convenzionale auto

L’art. 1 co. 632 della Legge di Bilancio 2020 ha previsto, per i contratti stipulati a partire dal 1° luglio 2020 aventi ad oggetto l’assegnazione ai dipendenti delle auto aziendali ad uso promiscuo:

  • un’imposizione fiscale maggiore per le auto altamente inquinanti;
  • un regime fiscale di tassazione ridotto per le autovetture a bassa emissione di Co2, proprio per incentivarne l’utilizzo.

Per procedere correttamente alla tassazione del fringe benefit “auto aziendale ad uso promiscuo”, occorre determinare il valore convenzionale auto: 

  • ricavando, dalle tabelle ACI, il valore convenzionale del fringe benefit;
  • calcolando l’importo imponibile mensile, dividendo l’importo del fringe benefit per 12.

In particolare, dal 1° luglio 2020, per calcolare il valore convenzionale auto, è necessario tener conto delle nuove percentuali, introdotte dalla Legge di Bilancio 2020, corrispondenti a 4 soglie di emissione di anidride carbonica, ovvero:

  • imponibilità al 25%, per veicoli con emissione di Co2 fino a 60g/km;
  • imponibilità al 30%, per veicoli con emissione di Co2 superiore a 60g/km, fino a 160g/km;
  • imponibilità al 40%, per veicoli con emissione di CO2 superiore a 160g/km, fino a 190g/km;
  • imponibilità al 50%, per veicoli con emissione di CO2 superiore a 190g/km.

Le nuove percentuali di calcolo si applicano solo in presenza di due specifiche condizioni:

  • la vettura da concedere in uso al dipendente deve essere di nuova immatricolazione;
  • la concessione in uso al dipendente deve avvenire sulla base di un contratto stipulato a decorrere dal 1° luglio 2020. Pertanto, i contratti stipulati entro il 30 giugno 2020, continuano a beneficiare della vecchia normativa, che prevede un imponibilità pari al 30% dell’importo corrispondente a una percorrenza convenzionale di 15.000 chilometri, calcolato sulla base del costo chilometrico di esercizio indicato nelle apposite tabelle ACI (Cfr. anche Risoluzione dell’Agenzia delle Entrate n. 46/E del 14 agosto 2020).

 

 

Per approfondire, vedi anche:

Come fare per determinare le indennità chilometriche e i fringe benefit in base alle tabelle ACI

Revoca della concessione dell’auto aziendale ad uso promiscuo: attenzione al corrispettivo in caso di revoca