INPS: ripresa dei versamenti sospesi causa Covid-19

L’INPS, con messaggio n. 2871 del 20 luglio 2020, ha comunicato la ripresa degli adempimenti e dei versamenti dei contributi sospesi a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

L’Istituto chiarisce che i versamenti in parola devono essere effettuati in unica soluzione o mediante rateizzazione, entro il termine del 16 settembre 2020 oppure entro il 31 luglio 2020, per la sospensione di cui all’art. 78 co. 2-quinquiesdecies del Decreto Cura Italia.

Si precisa che, in caso di rateizzazione:

  • l’importo minimo di ciascuna rata non può essere inferiore a euro 50 euro;
  • il versamento delle rate successive alla prima dovrà essere effettuato entro il giorno 16 del mese successivo.

I versamenti dovranno essere effettuati tramite modello F24, indicando, nella sezione INPS, il codice contributo “DSOS”.

Si segnala che, le aziende beneficiarie della sospensione contributiva, qualora non abbiano assolto gli adempimenti relativi alla trasmissione della denuncia Uniemens, dovranno procedere con gli stessi sempre entro il 16 settembre 2020 oppure entro il 31 luglio 2020.