ISTITUITO IL CODICE TRIBUTO PER LA RISCOSSIONE DEI CONTRIBUTI DESTINATI A FINANZIARE L’ENTE BILATERALE EBICC ARTIGIANATO

Con la circolare n. 77 del 17 giugno 2014, l’Inps ha fornito le istruzioni per la riscossione dei contributi da destinare al finanziamento di EBICC ARTIGIANATO tramite il modello F24.
Si ricorda che in data 12 novembre 2013, è stata sottoscritta una convenzione tra l’Inps e l’Ente Bilaterale Confimprese Italia – CSE dell’Artigianato (in breve EBICC artigianato) per la riscossione dei contributi da destinare al finanziamento dell’Ente Bilaterale.
Il versamento di tali contributi avverrà tramite il modello F24, utilizzando il codice causale “EART” attribuito dall’Agenzia delle Entrate. I datori di lavoro che intendono versare il contributo per il finanziamento dell’Ente, indicheranno, in sede di compilazione del modello di versamento “F24” distintamente dai dati relativi al pagamento dei contributi previdenziali e assistenziali obbligatori, la causale “EART” esposta nella sezione “INPS”, nel campo “causale contributo”, in corrispondenza, esclusivamente, del campo “importi a debito versati”. 
Inoltre nella stessa sezione:
– nel campo “codice sede” va indicato il codice della sede INPS competente;
– nel campo “matricola INPS/codice INPS/filiale azienda” è indicata la matricola INPS dell’azienda;
– nel campo “periodo di riferimento”, nella colonna “da mm/aaaa” è indicato il mese e l’anno di competenza, nel formato MM/AAAA; la colonna “a mm/aaaa” non deve essere valorizzata.