LA RIORGANIZZAZIONE DEL MINISTERO DEL LAVORO

In data 25 agosto 2014 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 ed entrato in vigore il 9 settembre, il D.P.C.M. n. 121/2014, recante il Regolamento di organizzazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che ha stabilito il passaggio dalle Direzioni Regionali del Lavoro alle Direzioni Interregionali del Lavoro (DIL).
Le 4 DIL coordineranno così le 81 Direzioni Territoriali del Lavoro (DTL):
• la DIL di Milano avrà funzioni di coordinamento delle DTL delle Regioni: Liguria, Lombardia, Piemonte e Valle D’Aosta;
• la DIL di Venezia avrà funzioni di coordinamento delle DTL delle Regioni: Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Marche e Veneto;
• la DIL di Roma avrà funzioni di coordinamento delle DTL delle Regioni: Abruzzo, Lazio, Sardegna, Toscana e Umbria;
• la DIL di Napoli avrà funzioni di coordinamento delle DTL delle Regioni: Basilicata, Campania, Calabria, Molise e Puglia.